Pubblicato in: Pensieri sparsi

Modelle, Angeli e gente comune

Ciao a tutti,

in questi primi mesi dell’anno ci sono le Fashion week di Milano, Parigi, Londra e New York (oggi) e puntualmente arriva come un orologio svizzero, la polemica sulla magrezza delle modelle.

Ogni volta che si affronta questo argomento, le persone con cui ne discuto mi dicono sempre “madrenatura è stata buona con te, non puoi capire come ci si sente!”. Secondo loro non posso capire cosa si prova ad intrappolati in un corpo che non piace; non posso capire cosa pensa una ragazza, adolescente, che si guarda allo specchio e vorrebbe vedere una super top model ma… è “soltanto” lei.

Questo non è del tutto vero; chiunque, almeno una volta nella vita, ha provato questo disagio. Sono sicura che, nel profondo, anche voi lo avete provato… non è così?

(contattatemi su Facebook o Twitter)

Ultimamente diversi Tg e giornali, stanno riportando la notizia di una blogger, Poppy Cross, che ha voluto testare in prima persona la vita di un Angelo di Victoria’s Secret.

Vogliamo provare anche noi?

Innanzitutto non dobbiamo essere magrissime! ed a questo punto facciamo i salti di gioia fino a quando non scopriamo che… bisogna avere un fisico da atlete, quindi: muscoli! (Wikihow spiega come) La massa grassa deve essere inferiore al 18%, (la mia è nella norma, appunto 18%, quindi dovrei scendere un po!) l’attività fisica deve essere fatta a DIGIUNO anzi, “Il tutto viene effettuato a stomaco vuoto.

Chiaramente dobbiamo salutare la vita sociale: amici, fidanzati/mariti, figli ecc.. e dare il benvenuto agli integratori alimentari, a pillole di vitamine, acqua, centrifugati oltre che spendere poco più di 20mila euro tra: manicure, pedicure, hairstylist, personal trainer, massaggi corpo, abbronzanti, nutrizionista e chi più ne ha, più ne metta.

Insomma a differenza delle “normali” modelle, gli Angeli di VS sono delle atlete olimpioniche soprattutto quando si avvicina il giorno della passerella!

Visto che noi, non dobbiamo preoccuparci delle passerelle (o per lo meno non ancora), l’unica cosa che credo, possiamo fare è: rinchiuderci in palestra, un’alimentazione equilibrata e varia, evitare gli alimenti a cui siamo intolleranti, e non torturarci!

Spendiamo un’enorme quantità di tempo nell’autocritica!

Ci rimproveriamo perché siamo andati a magiare una pizza in più, oppure un cioccolatino, oppure qualsiasi altra cosa… BASTA! La vita è già difficile di per se! A rimproverarci su qualsiasi cosa ci pensano gli altri (che poi a questo proposito mi verrebbe da dire “Chissene…”), non abbiamo bisogno di inveire.

Di seguito l’articolo di Poppy Cross:

DailyMail “The 4-month hell of being turned into a Victoria’s Secret angel: Lifting more than you weigh, impossible diets, no liquid for 12 hours before showtime… and a £15k bill

Altri Link sull’argomento:

Tiscali Lifestyle “Non solo questione di geni: come si diventa un Angelo di Victoria’s Secret

VanityFair “25 consigli delle top model per stare in forma

Corriere.it “Soltanto 4 litri d’acqua: gli angeli di Victoria’s Secret a dieta

(contattatemi su Facebook o Twitter)

Autore:

E' tutta una questione di libertà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...