Pubblicato in: Pensieri sparsi

Piccole sensazioni giornaliere

Ciao, vi ricordate dell’abito blu che stavo realizzando: “Quiet Sea”?

Dopo una pausa da tutto e tutti, ho preso in mano ago e filo ed ho ripreso il lavoro.

(se avete domande contattatemi su Facebook , Twitter oppure Contatti)

Ho stirato il raso, dopo averlo lavato per bene, l’ho steso ed ho fissato la cimosa e, mentre passavo la mano sulla stoffa per lisciarla ed appoggiarci il cartamodello, m’è venuto da riflettere su quelle piccole sensazioni giornaliere che ci liberano la testa e, ci fanno sentire al di fuori dal mondo.

La sensazione che ho provato la riesco a paragonare solo ad un’altro momento: a quando hai un libro nuovo tra le mani, lo apri per annusarlo, (si annuso i libri nuovi ma, ho scoperto di non essere la sola 😀 ) passi i polpastrelli per sentire con ogni fibra del tuo essere le pagine, ed avvolta dalla morbidezza della poltrona, inizi l’avventura! In quell’istante, può suonare il citofono o il telefono o qualsiasi cosa, ma tanto non lo sentite. Non ho idea di quanto duri, se pochi secondi o molto di più ma, in quel momento, non esiste niente.

A voi non capita?

(ditemelo su Facebook , Twitter oppure Contatti)

Questa sensazione, data da piccoli momenti, mi ha cambiato la giornata che, nell’attesa di iniziare un nuovo libro, non è male.

Quali sono le vostre piccole sensazioni giornaliere, che vi infondono serenità? Avete dei trucchetti o suggerimenti?

Ad ogni modo “Quiet Sea” sta prendendo forma è vero, ho fatto poco, ma non ho fretta di finirlo se non per voi!

 Facebook , TwitterContatti

Autore:

E' tutta una questione di libertà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...