Pubblicato in: Pulizie

Pastiglie per lavastoviglie

Quando mezza pasticca è meglio di una intera

Martedì sera mio marito non c’era ,ed io non potevo fare altro che godermi il momento: copertina (si ancora la copertina 😦 ), tazza di tè e … totale controllo sul telecomando!! Non sono una persona costante, per quanto riguarda la tv, insomma non mi piace ritrovarmi a dire “oggi è giovedì, devo assolutamente vedere la puntata xxx!” ma, ad ogni modo, ho seguito la trasmissione di Giovanni Floris “diMartedì” (17/05/16).

Cosa ho imparato dalla puntata? Che è meglio segregarsi in casa e non aprire a nessuno, lavare con il napalm i vestiti appena comprati, la carta igienica ecologica non lo è al 100% e…non mangiare niente!!

A parte gli scherzi (e neanche tanto, vi consiglio di vedere la puntata!), tra i tanti e variegati argomenti, si è parlato anche della lavastoviglie e della lavatrice ed ora vengo al sodo.

Per quanto riguarda la lavatrice, consigliavano di mettere un po’ di aceto nel lavaggio, così da disinfettare il tutto. Non l’ho ancora provato ma, diverse persone mi hanno sempre consigliato lavare la lavatrice (scusate il gioco di parole) mettendo un litro di aceto ed avviarla a vuoto.

Ed ora arriviamo alla lavastoviglie! Questo piccolo gioiellino, che ci viene in aiuto ogni volta che naufraghiamo nel mare dei piatti da lavare.

L’intervistata consigliava di mettere un po’ di aceto al posto del brillantante e mezza pastiglia di detersivo.

Avendo solo l’aceto balsamico, non me la sono sentita di metterlo al posto del brillantante, ma ho sperimentato la mezza pastiglia!

Risultato? identico alla pastiglia intera.

Insomma: i piatti sono usciti puliti (a pieno carico!); ho inquinato meno ma, cosa non da meno, ho risparmiato; una confezione da 16, ora diventa da 32.

Vi sembra sciocco risparmiare anche sul centesimo? Per me no, perché sulla spesa di un anno anche il centesimo si fa sentire.

Vi lascio con una citazione di Aristotele Onassis, si avrei potuto scegliere Paperon de Paperoni, ma ho preferito una persona reale:

“Non bisogna correre dietro ai soldi. Bisogna andar loro incontro”

Autore:

E' tutta una questione di libertà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...