Pubblicato in: Pensieri sparsi

La lista: “Be Brave”

Ognuno di noi ha dei piccoli riti legati all’ultimo dell’anno, di cui non può fare a meno: per me, è la lista.

Il 31 di dicembre mi prendo del tempo per rileggere l’elenco che avevo appuntato in agenda, sulle cose che avrei dovuto fare durante l’arco dell’anno e gli obiettivi che mi ero prefissata.

Rifletto sul perché non sono riuscita in alcune cose e, quasi sempre, riesco a darmi delle risposte; sulla base di quelle risposte, inizio a stilare la nuova lista. Di solito non è molto lunga cerco di farla “concreta”, insomma, ci metto degli obiettivi che posso raggiungere e che posso trasformare in abitudini.

Quest’anno la lista è un pochino più lunga del solito, perché le cose su cui ho riflettuto sono state parecchie.

Oltre agli aspetti pratici, gli “obiettivi materiali”, ho aggiunto anche le “modifiche caratteriali”: cose di me che dovrei migliorare o riprendere a fare.

Il titolo che le ho dato è “Be Brave“: perché è la paura che ci blocca. Non è una cosa coscienziosa, tutt’altro, è per questo che l’ho scritto! Confido che leggendolo ogni giorno riesco a superare le paure e svoltare. E’ vero: dalla paura nasce il coraggio ma, bisogna riconoscerla e non sempre è così facile…!

L’ho scritta su di un foglio volante che seguirà le pagine dell’agenda, in questo modo, seguirò gli obiettivi giornalmente sperando di arrivare a fine anno e poter dire “Ben Fatto”!

Autore:

E' tutta una questione di libertà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...