Pubblicato in: Pensieri sparsi

Un mostro che ci trasforma in rabbia

Tutti noi, o quasi, abbiamo un mostro silente dentro.

Basta un pensiero qualsiasi, che si possa agganciare a lui, che riaffiora e ci trasforma in pura rabbia.

Di solito questo mostro proviene da molto lontano, un’esperienza infantile estremamente negativa che, a distanza di tempo ci fa ancora soffrire e che non riusciamo a gestire.

Basta una sciocchezza magari anche una ipotetica soluzione al problema, che nella testa esplode il caos: immagini situazioni in cui dici tutto quello che vorresti dire. Davanti allo specchio ti sfoghi ma, delle volte, non basta anzi peggiora. Esci, una camminata veloce nel freddo, torni a casa e con le cuffie ed il volume al massimo, ti stordisci e balli; Per quanti mi riguarda, a questo punto inizio a calmarmi.

La rabbia è un mostro che ti logora dentro perché, dopo tutto questo, sei così stanco… sia mentalmente, sia fisicamente, che non vorresti fare niente per tutto il giorno, ed invece, appare un ultimo pensiero: non sei un mostro, ma un guerriero che ogni giorno si sveglia e si ritrova a combattere contro se stesso e contro il mondo per conquistare quell’angolino di pace che ci spetta di diritto in quanto esseri umani.

Autore:

E' tutta una questione di libertà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...