Pubblicato in: Cercando nel web

Una vita disordinata da riorganizzare

Durante l’arco della mia giornata faccio una marea di cose e, stando a casa, il più delle volte non me ne rendo neanche conto… anzi, sembra che non faccio proprio niente!

Credo che capita a molte: arrivare a fine giornata, essere stanche, magari vostro marito vi dice “che cavolo… però almeno questo lo potevi fare!”, fare un resoconto della giornata e dire “ma, infondo non ho fatto molto! Come mai sono così stanca?”. Esasperata da questo senso di frustrazione, ho iniziato a stilare una lista di cose fatte, man mano che le facevo es:

  • doccia
  • colazione
  • rifatto letto

ecc. Risultato? bé, non è che non faccio proprio niente! Il problema reale era, è, e sarà sempre l’organizzazione! In quanto dislessica questo è un grosso tarlo ma, come tale, ho modo tutto mio nell’utilizzare il cervello.

L’agenda mi è sempre stata di grande aiuto (l’ho sempre adorata come  si può leggere anche qui) perché, scrivendole, rimangono maggiormente in testa. Ciò che non mi sarei mai aspettata sono i vari gruppi che esistono su questa splendida aiutante! Uno fra tutti è: Planner Addics Italia che mi ha ispirato tantissimo su come gestire un’agenda e renderla un po’ più carina, del solito caos che riesco a creare anche tra quelle pagine.

Grazie a loro, ho scoperto che non sempre bisogna spendere una fortuna per avere una bel planner, tutt’altro, delle volte basta un quaderno per avere un’ottima agenda.

Il nome di questa tecnica (?), agenda (?) o planner (?) è:

Bullet Journal

Sulla pagina che vi ho linkato sopra, potrete trovare tutte le indicazioni che servono per iniziare; per capire di cosa sto parlando… insomma tutto, ma proprio tutto, sul BUJO (é il nomignolo che troverete nel web). Anche su questo c’è una splendida pagina facebook!

Il Bujo è molto meglio di un’agenda standard, perché è completamente personalizzabile! 

Alcuni esempi li potete trovare anche su Pinterest.

In vista del 2018, sto iniziando ad organizzare la mia nuova agenda! credete che sia troppo presto? Non avete tutti i torti ma, sapete, per me riuscire a trovare un quaderno adatto a me, non è così tanto facile e poi… lo dovrò iniziare ad organizzare!!

Tutto questo perché… da settembre la mia vita cambierà completamente e drasticamente.

Sono, e sono stata, “la sorella di…”, “la figlia di…”, “la reporter”, “la moglie di…”, “l’amica di..”, ecc… a partire da settembre, e per il resto della mia vita, sarò “la mamma di…” e tra ansie e timori, inizio ad organizzare la mia nuova vita.

P.s. trovatemi su Twitter -> @Teablg

Autore:

E' tutta una questione di libertà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...