Pubblicato in: Pensieri sparsi

Partita doppia d’amicizia e lealtà

Si dice che l’amicizia è un dare e avere, ma di cosa? In questi giorni mi ritrovo a dover riflettere su questo che, credo, sia un dilemma nato da quando l’uomo ha iniziato ad essere “sapiens”.

Ebbene signori miei, tutti in cartolibreria ed armiamoci di quaderno con partita doppia per segnarci i conti in “dare e avere” in fondo, da quello che ho capito dall’ultima lezione ricevuta, l’amicizia è questa! A chi importa del concetto dei “Lealtà”, “Onesta”, “Sincerità” e “Fiducia”! Leggete cosa ho scritto … termini medioevali da Dolce Stil Novo, non adatti a questo millennio. Eppure io credevo che, almeno in amicizia, questo sia uno dei pilastri.

Una colonna portante universalmente riconosciuta, ma non è così.

Dovete sapere una cosa di me, che dovrebbero sapere i miei “migliori amici”: non mi faccio sentire molto anzi, delle volte proprio mai, ma ciò non toglie il fatto che io sia meno amica di altri. Ogni volta che mi contattano, per qualsiasi cosa, gli dedico tutto il mio sostegno e la mia attenzione, anche se in quel momento sto cambiando un pannolino ed ho letteralmente le mani nella… cacca.

Sembra un post adolescenziale e forse lo è ma, tutto questo, mi ha portato a chiedermi cos’è l’amicizia e quali sono i valori che la rendono così meravigliosamente significativa. Su Fb, un giorno, lessi una cosa del tipo: gli amici litigano, si affrontano e si scontrano; i conoscenti si azzittiscono e “tengono il muso” mettendoti in castigo.

A quanto pare sulla questione “amicizia = lealtà” non sono l’unica che si è posta delle domande:

Tratto dal blog doublentry

ESEMPI DI LEALTÀ

Proviamo a fare qualche esempio?

ecco questi esempi sono sul lavoro, ma sono facili da riportare nella vita di tutti i giorni e nonostante tutto la domanda è cos’è l’amicizia? e quali sono le sue colonne portanti? Non ho ho fatto studi classici, quindi non so cosa ne pensavano Platone, Aristotele e tutti i più grandi pensatori quindi, vi sarei grata se mi citate anche il loro pensiero.

 

Autore:

E' tutta una questione di libertà

3 pensieri riguardo “Partita doppia d’amicizia e lealtà

  1. un te con poco zucchero… ciao buona sera, io non so come la pensa/va Aristotele o Platone che giuro non conosco 🙂 io la definisco ipocrisia… purtroppo in questa società, che abbiamo creato noi, specialmente in questi ultimi anni, porta molti a vendere ciò che non è, attori formidabilmente ipocriti che studiamo come ingannare il prossimo… e quando la riconosco in una persona, quella persona è morta per me.
    Grazie che sei passata nel mio Blog.

    Piace a 1 persona

    1. Quel poco che serve per esaltare al meglio i sapori veri della vita. Sfortunatamente chi mi ha dato lezioni di partita doppia ha superato ogni livello di tollerabilità mostrandosi per ciò che è in realtà. Ai morti si rende onore, una importanza che questo tipo di persone non meritano: meglio l’indifferenza.
      Parlando di cose belle: ma che posti incantevoli 😍 non c’è nulla di più bello che riuscire a fermarsi un attimo in un angolino ed ammirare quanto più di grandioso abbiamo a disposizione: la natura 😍 soprattutto dopo una bella “passeggiata” 😉
      P.s. scusa per gli errori! Ho appena riletto cosa avevo scritto ed è a dir poco obrobrioso 🙇‍♀️

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...