Giorno 13


Sono ferma a 49,5 Kg ma va bene così purché non si scende; dopodomani niente bilancia, non che sia una novità, ma semplicemente non sarò a casa!

Oggi ho avuto il recupero di piscina della mia nanetta e, per questo, siamo passate in panetteria ed ho preso la pizza per lei ed il maritozzo per me!

coccole

Ci sono momenti di alcune giornate che riescono a darmi un senso di eternità: la sera, seduta nel letto, con la bimba accanto che dorme ed io che scrivo qui; oppure dopo pranzo caffé, maritozzo, serie tv e carta e penna per scrivere; e poi quando gioco a palla con la bimba; o stanca morta abbraccio mio marito per assorbire quella forza sufficiente per mettermi il pigiama ed andare a dormire.

Questa sezione si chiama “progetto rinascita” ma, probabilmente, ho sbagliato la definizione perché è più un “appropriarmi di me”.

Ho imparato (quasi) a dire di “no”, a togliere di mezzo le “zavorre” di emozioni e non solo; sto imparando ad occuparmi di me e delle cose che mi fanno stare bene e, facendo questo, mi sto rendendo conto che ho sempre sbagliato approccio!

E’ incredibile come cambiano le cose. Ci sono persone, come me, che per capire quanto sono importanti, devono arrivare al punto di crollare sia fisicamente sia mentalmente nel momento in cui ti rendi conto che “crollare” è un “lusso” che non puoi prenderti!

Chiudo la giornata di oggi consigliandovi di fare almeno una cosa che vi fa stare bene, nei limiti delle vostre possibilità. Se c’è qualcosa che vi fa provare sensazioni negative, non fatelo (sempre nei limiti). Esempio: se siete in qualche gruppo social dove postano foto di case perfette o di vite idilliache e questo vi fa sentire degli inutili “poveracci”, toglietevi da quei gruppi! non seguiteli! Togliete di mezzo tutte le cose e/o persone che vi lasciano sensazioni di malessere.

Non è una “cosa” new-age o ch’esso io … è un qualcosa che sto sperimentando su di me!

Il lavoro fa schifo? nella difficoltà e nei limiti di questo periodo, iniziate a cercare altro e, se proprio non è cosa, allora cercati di incastrare un’attività che vi faccia stare bene!

Il più delle volte siamo così concentrati sul nostro malessere che non riusciamo a vedere la ricchezza intorno a noi.

Aprite gli occhi, prima che tutto questo malessere ci logori

P.s. Oggi salgo su ad Aosta 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.