Life

Diamo inizio ai “terribili 2”

Speriamo bene!🙄

Da un po’ di tempo Titta ha un comportamento eccessivo in tutto! Visto che sta mettendo i canini nella stagione più calda dell’anno, davo la colpa a questa situazione di fastidio fino a quando, mi hanno detto “benvenuta nei terribili 2!“😱🤪😱

Lotta greco-romana per vestirla/svestirla; capricci perché vuole ballare A Ram Sam Sam ma ha fatto la cacca e sarebbe opportuno cambiarla, visto che non profuma né di rose né tanto meno di viole! Dormire? piuttosto mette gli stuzzicadenti sugli occhi pur di rimanere in piedi e giocare con tutto ciò che ha a disposizione e guai a dirle di no! si rischia di ritrovare dietro la porta un prete esorcista chiamato dai vicini!

Posto il problema, ovviamente, a mamma MacGyver (o nonna Poppins fate voi) la sua risposta è stata una risata: “secondo te perché si chiamano i terribili 2?

A questo punto entra in scena San Google da Mountain View con una banale ricerca trovo qualche info su questo assaggio di adolescenza di cui avrei fatto volentieri a meno visto che ci stavamo giusto riprendendo da un anno di uragano Titta.

In questo articolo si riportano i sintomi di questo male esistenziale ma anche la cura. Io vi riporto i sintomi, così da capire se anche voi vi ritrovate nella stessa situazione o se magari conoscete qualche povero disperato che sta vivendo questa esperienza che inizia intorno ai 18 mesi, e DOVREBBE concludersi al 3° anno di età:

  • Nonostante tutti i giochi che ha a disposizione, preferisce sempre quelli più fragili e delicati o comunque, quelli con cui si può fare male o che non dovrebbe usare come ad esempio il tuo cellulare!
  • La passeggiata? sempre “in direzione ostinata e contraria” alla tua!
  • l’acqua, che sia del bidé o di una pozzanghera assorbe un fascino mistico per loro!
  • Lotta greco-romana per vestirla/svestirla (come ho già detto su)
  • Dormire?? ma scherziamo?
  • William Friedkin avrà avuto un figlio di 2 anni quando ha girato l’esorcista, indovinate il perché! I capricci e le crisi di pianto sono paragonabili a quel film, se si dovesse provare a uscire di casa, oppure, a rientrare dopo un giro.
  • i nostri “no” sono motivi di crisi isteriche.
  • È tutto “miiiiooo” in perfetto stile Smeargle de “Il signore degli anelli” quando ha tra le mani il suo “tessoro!” e, ovviamente, guai a toglierlo!

Bene, questi sono i sintomi e ho già in mente un paio di persone a cui potrebbe interessare! Io mi affido a Nonna Poppins (mia madre), Tata Lucia e le maestre del nido per affrontare al meglio questo anno e mezzo 🤪🤪🤪 ma non temete ne vedremo delle belle….spero 🤔☕

Lo avete trovato utile? condividetelo e continuate a seguirmi sui social! in particolare su FB ho appena aperto la pagina “Un Tè con Tea” ☕

Categorie:Life

Con tag:,,,

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.