I filati di Alpaca


Tempo di lettura: 01min

Quando le mattine le trascorrevo seguendo i miei pensieri, adoravo andare al mercato, allo stend della merceria e scegliere il filato.

Sfiorare con i polpastrelli le stoffe ed i gomitoli mi faceva sentire al di fuori del tempo; è un po’ come quando vi ritrovate davanti il vostro piatto preferito, chiudete gli occhi e lo gustate! Si, esatto, non lo state semplicemente mangiando ma assaporate ogni singolo ingrediente, ogni briciola ed ogni molecola di odore che entra nelle narici e vi regala un momento di estasi.

Una volta assaporato quel momento, mi pongo la domanda: “cosa devo realizzare?” mi focalizzo sul prodotto finito ed inizio a studiare colori, consistenza e caratteristiche.

  • Prodotto: copertina neonato – inverno
  • Caratteristica principale del filato: anallergica, morbidezza
  • Caratteristica secondaria: resistenza e calore

L’unica che poteva rispecchiare queste caratteristiche principali era la lana baby di alpaca : non presenta lanolina (quindi niente allergie); grazie al suo ambiente, l’Alpaca, ha sviluppato un manto 7 volte più resistente rispetto alla lana di pecora, nonché più calda e si presenta in ben 22 “nuances” naturali.

Costa un po’ di più della lana normale proprio perché è più pregiata; la tosatura viene fatta una volta l’anno e, se la femmina produce all’incirca 3,5Kg di pelo, il maschio ne fa sui 5kg! Una volta iniziata a lavorare, mi ha colpito la morbidezza e la setosità; infatti si lasciava “uncinettare” senza difficoltà.

Insomma, se volete realizzare qualcosa per i vostri cuccioli, o per qualcuno a voi caro che ha problemi con la lana, il filato più idoneo è quello di Alpaca… Se invece volete aprire un allevamento di questi amorevoli, graziosi, bellissimi animali, vi rimando al sito della

Società Italiana Alpaca

Conoscete questo filato, lo avete già lavorato? Inviatemi le foto, così da pubblicare i vostri lavori! Se invece avete acquistato il prodotto finito, fatemi sapere cosa ne pensate!

Vi lascio con questa domanda sperando in una vostra risposta.

Vi siete già uniti alla mia lista per ricevere gli ultimi aggiornamenti? Vi aspetto ☕

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.
Annunci

  One thought on “I filati di Alpaca

  1. lunedì 21 ottobre 2019 alle 12:15

    …..bel post esauriente.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: