Pubblicato in: poesie

Emily, una lontana amica

747 – Disenchantment

Cadde tanto in basso – nella mia consuderazione
che lo udi battere in terra –
e ansare a pezzi sulle pietre
in fondo alla mia mente –

Ma rimproverai la sorte che lo abbatté – meno
Di quanto denunciai mente stessa,
per aver tenuto oggetti placcati
sulla mendola degli argenti –

Emily Dickinson